Aggiornamento del 02/04/2015
Cessione del Quinto
Aggiornamento del 01/04/2015
Prestito con Delega di pagamento
Aggiornamento del 01/04/2015
Parole Chiave più frequenti
Aggiornamento del 01/04/2015
Andamento Prestiti 2014
Aggiornamento del 01/04/2015
Importo Medio Prestiti 2014
Aggiornamento del 01/04/2015
Prestito vitalizio ipotecario
Aggiornamento del 01/04/2015
Definizione di prestito
Aggiornamento del 01/04/2015
Credito al consumo
Aggiornamento del 01/04/2015
esitoprestiti.it
Aggiornamento del 01/04/2015
Social lending
Aggiornamento del 01/04/2015
Evoluzione del social lending
Aggiornamento del 01/04/2015
Mutuo Bancario
Aggiornamento del 01/04/2015
Mutuo
Aggiornamento del 01/04/2015
Ammortamento a rate costanti
Aggiornamento del 01/04/2015
Ammortamento italiano
Aggiornamento del 01/04/2015
Leasing finanziario
Aggiornamento del 01/04/2015
Credito personale
Aggiornamento del 01/04/2015
Atlantide spa
Aggiornamento del 01/04/2015
Uber dei prestiti
Aggiornamento del 01/04/2015
Prestiti personali e non mazzette
Aggiornamento del 01/04/2015
Annunci piu` utilizzati
Aggiornamento del 01/04/2015
carta di credito revolving
Aggiornamento del 01/04/2015
Carta prepagata
Aggiornamento del 01/04/2015
Carte prepagate evolute
Aggiornamento del 01/04/2015
Mediatore creditizio
Aggiornamento del 01/04/2015
Promotore finanziario
Aggiornamento del 01/04/2015
Prestito Bridge per Studenti
Aggiornamento del 01/04/2015
Il prestito sociale
Aggiornamento del 01/04/2015
Piccolo prestito
Aggiornamento del 01/04/2015
Prestito obbligazionario
Aggiornamento del 01/04/2015
Stimata spa
Aggiornamento del 01/04/2015
Prestiti a tasso zero
Aggiornamento del 01/04/2015
Importo medio e durata dei mutui
Aggiornamento del 01/04/2015
Crescita Record Mutui 2014
Aggiornamento del 01/04/2015
Leasing
Aggiornamento del 01/04/2015
Mutui a tasso fisso e variabile
Aggiornamento del 01/04/2015
Mutui
Aggiornamento del 01/04/2015
Carta di credito
Aggiornamento del 01/04/2015
aumento polizze antifurto
Aggiornamento del 01/04/2015
Assicurazioni e le Città
Aggiornamento del 01/04/2015
Assicurazioni
Aggiornamento del 01/04/2015
Microcredito
PRESTITO PERSONALI
   Il PRESTITO è la cessione di una somma di denaro con il vincolo della restituzione di capitali di pari valore o mag-
   giori. Il termine indica essenzialmente un finanziamento di denaro che un istituto o società di credito autorizzata o un
   privato cittadino concede a un altro soggetto economico.
   Gli elementi costitutivi di un prestito sono:
    - Capitale Finanziato
    - Tasso Annuo Nominale d’Interesse (TAN)
    - Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG)
    - Durata del Finanziamento
    - Importo, ed eventuali Rate e Condizioni.
   L'assegnazione di un prestito avviene dopo una serie di controlli preliminari che il mediatore esegue in base alla situa-
   zione economica e professionale del soggetto richiedente, esami che permettono di valutare la sicurezza evitando scon-
   venienti situazioni di insolvenza. Tale finanziamento può essere richiesto ed erogato con diversi scopi:
    - per acquistare beni di consumo, per ristrutturare la propria casa (edilizia)
    - per saldare altri debiti
    - per possedere una disponibilità immediata di denaro contante.

   La concessione di un prestito può essere subordinata alla presentazione da parte del richiedente di garanzie reali o per-
   sonali. Possiamo quindi fare un'ulteriore distinzione tra prestiti garantiti e non garantiti. Il prestito inoltre può essere fi-
   nalizzato e non finalizzato. La caratteristica principale che distingue i due tipi di prestito sovvenzione è basata sul meto-
   do di erogazione e conseguentemente alla restituzione del denaro stesso: nel caso di prestiti finalizzati, il cliente è ob-
   bligato all'acquisto di un bene di consumo specificando comunque la finalità del prestito e mettendo necessariamente
   a conoscenza l'istituto finanziatore; mentre nel caso di prestiti non finalizzati il cliente non ha alcun vincolo di destina-
   zione ed è libero di disporre della somma richiesta in prestito con maggiore libertà d'azione. Generalmente i prestiti fi-
   nalizzati si distinguono dagli altri per una maggiore semplicità e rapidità della pratica, infatti talvolta possono essere e-
   rogati dallo stesso punto vendita del bene in questione grazie a convenzioni commerciali e finanziarie con le banche;
   mentre per i prestiti non finalizzati ci si rivolge esclusivamente a istituti di credito. Tra i prestiti non finalizzati il più dif-
   fuso è il
PRESTITO PERSONALE, che rientra anche nella categoria del credito al consumo ed è un prestito senza
   garanzia. In Italia la disciplina del credito al consumo prevede un importo compreso tra 154,94 euro e 30.987,41 euro.
CESSIONE DEL QUINTO
   La CESSI0NE DEL QUINTO dello stipendio è una forma di finanziamento concesso ai lavoratori dipen-
   denti a tempo indeterminato, statali, pubblici, privati e pensionati INPS ed Ex INPDAP.

   Questa forma di prestito prende il nome dalla tipologia di contratto che prevede la concessione di un
   finanziamento a fronte di un rimborso mediante cessione di quota dello stipendio o pensione, la rata
   rimane fissa per tutta la durata del finanziamento e trattenuta direttamente dal datore di lavoro o ente
   previdenziale, e può essere individuata nel quinto massimo dell’ammontare complessivo dello stipendio
   o della pensione.

   Il piano di restituzione del prestito, in base alle esigenze di chi lo richiede, può arrivare ad un massimo
   di dieci anni.

   La cessione del quinto è un finanziamento con molti vantaggi, tra questi , come anzi detto, la comodità
   di dilazionarne il rimborso per un periodo molto lungo.

   Il tasso è fisso, impegno e firma singola, non richiede il coinvolgimento di familiari o conviventi, nessun
   vincolo di destinazione e la concessione è valutabile anche in presenza di pregressi disguidi finanziari.

   Il Finanziatore (nel caso di cessione del quinto la legge) richiede che i prestiti siano affiancati da polizze
   assicurative a copertura dei rischi di perdita della vita e di insolvenza per perdita dell’impiego.
PRESTITO CON DELEGA DI PAGAMENTO
     Con il termine Delega di Pagamento si intende un prestito con pagamento rateale per lavoratori
     dipendenti di Amministrazioni pubbliche o private, estinguibile mediante trattenute di quote della
     retribuzione mensili, che vengono versate al finanziatore dal datore di lavoro, cui è stato conferito
     un mandato irrevocabile da parte del lavoratore dipendente.
     Affinché si possa perfezionare è necessario che, preliminarmente, venga stabilita una convenzione
     da parte del Finanziatore con l'Amministrazione di appartenenza.
     Le Amministrazioni statali e parastatali (Enti pubblici quali Regioni, Province, Comuni, etc.) e le società
     a partecipazione maggioritaria da parte dello Stato, generalmente aderiscono alle convenzioni proposte
     dagli intermediari finanziari e bancari ed assumono gli incarichi di delegazione per prestiti.
     Il finanziamento assistito da delega di pagamento può essere affiancato alla cessione del quinto,tutta-
     via i finanziamenti con rimborso tramite delega di pagamento devono rimanere contenuti, insieme ad
     altri finanziamenti con ritenuta sulla retribuzione, nel limite del 40% dello stipendio mensile netto o co-
     munque a discrezione dell'amministrazione nella misura massima della metà della retribuzione netta.
     La domanda di finanziamento è a firma singola e per avere efficacia, deve essere necessariamente ac-
     cettata dal datore di lavoro, non occorre dimostrare una specifica destinazione del finanziamento (salve
     le esigenze di cui al Dlgs. 231/2007) o presentare alcun giustificativo di spesa. La rata che il cliente de-
     cide di pagare è fissa e costante per l'intera durata del prestito quindi non varia al variare dei tassi di
     mercato.
     Il finanziamento può essere valutato ed eventualmente concesso anche a chi abbia avuto in precedenza
     problemi di accesso al credito nel circuito bancario, o a chi abbia subito pignoramenti o protesti.
     L'operazione è sempre assistita da garanzia assicurativa contro il rischio morte e perdita impiego.
CONSOLIDAMENTO DEBITI
   Il prestito estinguibile mediante cessione e delegazione di quote dello stipendio o pensione è destinabile
   anche per il CONSOLIDAMENTO dei propri piccoli DEBITI.

   Il consumatore prima di assumere la decisione di impiegare il prestito per l'estinzione di pregresse posi-
   zioni avrà cura di valutarne attentamente la convenienza e il risultato che intende raggiungere, con rife-
   rimento in particolare alla propria situazione finanziaria degli impegni e del reddito familiare.

   Il finanziatore effettua le proprie valutazioni ed assume discrezionalmente la decisione in ordine alla con-
   cessione o meno del finanziamento.

   Il finanziatore, direttamente o per il tramite dell’agente in attività finanziaria, fornisce assistenza al con-
   sumatore in merito alle caratteristiche del finanziamento richiesto, illustrando le informazioni precontrat-
   tuali rilasciate e le caratteristiche essenziali dei prodotti, affinchè questi possa valutare se il contratto
   proposto sia adatto alle proprie esigenze.

   Una volta accettato e perfezionato il prestito il finanziatore provvede alla erogazione del finanziamento.

   Si potrà contestualmente provvedere alla estinzione delle posizioni debitorie pregresse.
PRESTITI ON-LINE
   Con il termine Prestiti On-Line si intendono quei finanziamenti che Finanziarie e Banche propongono tramite internet.
   Chi desidera effettuare una richiesta di prestito On-Line può compilare direttamente gli appositi moduli disponibili sui
   siti internet realizzati e messi a disposizione dagli istituti di credito e dalle finanziarie, e riceverà la documentazione per
   la stipula via email. Il prestito on-line generalmente offre condizioni più vantaggiose rispetto ai prestiti tradizionali, ciò
   è dovuto al fatto che i costi a carico della banca, grazie allo svolgimento della pratica via Web, si riducono sensibilmente.

   Inoltre, il cliente può sfruttare la comodità di svolgere tutte le pratiche relative alla richiesta del prestito da casa, senza
   bisogno di recarsi in banca, pur mantenendo tutte le garanzie di sicurezza previste per i prestiti tradizionali.

   La consultazione on-line permette di confrontare in maniera rapida e trasparente, diversi siti e diverse proposte, permet-
   tendo al cliente di trovare il prestito più adatto alle proprie necessità.

   Via internet si possono richiedere prestiti sia per ottenere liquidità senza una finalità specifica, sia per finanziare l'acqui-
   sto di beni o servizi (prestito finalizzato), inoltre generalmente possono essere ottenuti in tempi molto rapidi, grazie al
   fatto che le banche che operano sul internet danno in genere una risposta di fattibilità entro poche ore dal ricevimento
   della richiesta.

   Per valutare il prestito on-line più conveniente occorre prendere in considerazione gli stessi parametri che si valutano
   per i prestiti tradizionali e cioè il Tasso Annuo Nominale d'Interesse (TAN), il Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG), il
   capitale erogato, la durata, L'importo e la frequenza delle rate per il rimborso della somma richiesta.

   Chi richiede un Prestito on-line è sottoposto agli stessi controlli preliminari previsti per i prestiti tradizionali, attraverso
   cui l’ente finanziatore verifica la situazione economica e professionale del contraente, per evitare il rischio di insolvenza.
PRESTITO
PERSONALE
CESSIONE
DEL QUINTO
DELEGA DI
PAGAMENTO
CONSOLIDAMENTO
DEBITI
PRESTITI
ON-LINE
FORUM
DISCUSSIONI
Stimata S.p.A. a Socio Unico - Cso Vittorio Emanuele II, 68 - 10121 Torino - P. IVA e Cod.Fis.: 10947690011 - REA TO N.1174971 - Cap. soc. i.v. € 120.000 - Iscrizione OAM A8519 - PEC: stimata@legalmail.it - Agente in attività
finanziaria senza rappresentanza di Conafi Prestitò S.p.a. iscritta al nr. 46 nell`Elenco degli Intermediari ex art. 107 ante D.Lgs 141/2010 che proseguono temporaneamente nell`attività ai sensi dell`Art. 10 del decreto.
L'offerta commerciale potrà variare in funzione della valutazione del profilo di rischio complessivo. Condizioni economiche contrattuali e informazioni su termini e condizioni sono consultabili tramite i fogli informativi resi disponibili.
La decisione di erogare il finanziamento spetta all'istituto Bancario autorizzato al quale l'intermediario deciderà di proporre la richiesta. La presente promozione ha validità dal 01/01/2017 al 30/06/2017.
02/04/2015 - Cessione del Quinto

I prestiti alle famiglie ripartono con la Cessione del quinto. Il prestito sicuro per la Famiglia e per l`istituto bancario. Nel primo trimestre 2015 la cessione del quinto segna + 4%
01/04/2015 - Prestito con Delega di pagamento

Con il termine Delega di Pagamento si intende un prestito con pagamento rateale per lavoratori dipendenti di Amministrazioni pubbliche o private, estinguibile mediante trattenute di quote della retribuzione mensili...
01/04/2015 - Parole Chiave più frequenti

Le parole più cliccate nell` anno 2014 per richiedere un prestito sono molteplici, alcune incredibili, altre semplicemente standard. Qui di seguito l`elenco:
01/04/2015 - Andamento Prestiti 2014

L’andamento della domanda di prestiti personali e presiti finalizzati nel 2014. La domanda di prestiti da parte delle famiglie (nell’aggregato di prestiti personali e prestiti finalizzati) nel mese di dicembre appena concluso ha fatto registrare un...
01/04/2015 - Importo Medio Prestiti 2014

Importo medio e durata dei prestiti richiesti nell’anno 2014. Rispetto al 2013, l’analisi condotta da CRIF mette in evidenza una sostanziale stabilità dell’importo medio dei prestiti richiesti (sempre nell’aggregato di prestiti personali più finalizzati),
01/04/2015 - Prestito vitalizio ipotecario

Il prestito vitalizio ipotecario è una particolare tipologia di finanziamento senza rate destinato a persone fisiche con più di 65 anni di età con un titolo di proprietà su un`immobile residenziale.
01/04/2015 - Definizione di prestito

Il prestito è la cessione di una somma di denaro con il vincolo della restituzione di capitali di pari valore o maggiori. Il termine indica essenzialmente un finanziamento di denaro che un istituto o società di credito autorizzata...
01/04/2015 - Credito al consumo

Con credito al consumo si intendono tutte quelle attività di finanziamento delle persone fisiche e delle famiglie che hanno lo scopo di sostenere i consumi o di rimandare o rateizzare i pagamenti. Il credito al consumo si caratterizza per il fatto che...
01/04/2015 - esitoprestiti.it

Esitoprestiti è un marchio di Grant Change srl, società leader nella lead generation. Il sito esitoprestiti.it riceve circa 1 mln di impressioni giornaliere e genera circa 1000 contatti nuovi ogni giorno....
01/04/2015 - Social lending

Per social lending (da to lend = prestare, noto anche in inglese come peer-to-peer lending, spesso abbreviato in P2P lending e in italiano come prestito tra privati) si definisce un ...
01/04/2015 - Evoluzione del social lending

Il social lending è di matrice anglosassone ed è stato per primo introdotto in Gran Bretagna da Zopa nel marzo 2005. Si è sviluppato prevalentemente negli Usa e in Europa, con una forte presenza anche in Cina, ed è...
01/04/2015 - Mutuo Bancario

Il mutuo bancario è la forma più diffusa di mutuo ed è quel prestito erogato da un istituto di credito, solitamente per importi di un certo rilievo, contro la prestazione di una garanzia. Il caso tipico è il mutuo richiesto e concesso per agevolare ...
01/04/2015 - Mutuo

Il mutuo è un contratto mediante il quale una parte, detta mutuante, consegna all`altra, detta mutuataria, una somma di denaro o una quantità di beni fungibili, che l`altra si obbliga a restituire successivamente con altrettante cose della stessa ...
01/04/2015 - Ammortamento a rate costanti

L`ammortamento francese prevede che le rate siano posticipate e che la somma ricevuta dal debitore all`inizio (t = 0) sia il valore attuale di una rendita a rate costanti. Ciascuna rata è comprensiva di parte del...
01/04/2015 - Ammortamento italiano

L`ammortamento con quote capitali costanti (ammortamento italiano) prevede che ciascuna quota di ammortamento (supposto che le rate siano equintervallate ed n sia il numero di periodi previsti per l`ammortamento) sia costante e pagata in via posticipata..
01/04/2015 - Leasing finanziario

Un leasing finanziario è un`attività finanziaria tenuta dalle banche e da società finanziarie. Le società di leasing svolgono principalmente un`attività creditizia mediante la stipulazione di contratti di locazione finanziaria, che svolgono ...
01/04/2015 - Credito personale

Credito personale, con il social lending banche e finanziarie vanno in pensione.Il social lending tra le soluzioni Le banche non erogano più prestiti, ma i cittadini ne hanno bisogno ancora, e a tassi non usurai. Per questo motivo, in molti fanno
01/04/2015 - Atlantide spa

Intermediario Finanziario iscritto al n. 41939 ex art. 106 costituito da figure con esperienza ultra decennale nel comparto del credito e specificatamente nel settore della cessione del quinto dello stipendio...
01/04/2015 - Uber dei prestiti

Ecco le Uber dei prestiti: dall’americana Lending ai gruppi inglesi e cinesi, il web sfida le banche.Come l’azienda che ha destabilizzato il mondo dei taxi, le società che prestano soldi via Internet con il sistema peer to peer provano a rivoluzionare...
01/04/2015 - Prestiti personali e non mazzette

Assolto un funzionario regionale. Pippo Bono era stato rinviato a giudizio con l`accusa di istigazione alla corruzione. Nel processo è emersa la figura di un dipendente pubblico leale ma costretto ad affrontare un momento di difficoltà economiche...
01/04/2015 - Annunci piu` utilizzati

Elenco degli annunci piuù utilizzati dagli intermediari del credito sulle piattaforme adwords e bing.
01/04/2015 - carta di credito revolving

La carta di credito con fido è una particolare tipologia di carta di credito che consente al titolare di rimborsare a rate il saldo di fine mese.
01/04/2015 - Carta prepagata

Le carte prepagate (anche dette carte di credito ricaricabili o semplicemente carte ricaricabili) sono un tipo di carta di pagamento di debito (il pagamento è detratto dai fondi correnti).
01/04/2015 - Carte prepagate evolute

Negli ultimi anni sono nate delle carte prepagate evolute che hanno anche le principali funzioni di un conto corrente, ad esempio: il codice IBAN, la possibilità di effettuare e ricevere bonifici. Queste carte vengono anche chiamate carte conto. E sono a
01/04/2015 - Mediatore creditizio

l mediatore creditizio è la figura che mette in contatto istituti di credito, banche o intermediari finanziari, con la potenziale clientela interessata all`accesso al credito sotto qualsiasi forma, come per esempio: finanziamenti a privati e ....
01/04/2015 - Promotore finanziario

In Italia, ai sensi dell`art. 31 del Testo unico delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria, viene indicato come promotore finanziario la persona fisica che, in qualità di dipendente, agente o mandatario, esercita.....
01/04/2015 - Prestito Bridge per Studenti

La tua Università e Intesa Sanpaolo sanno che il tuo lavoro è studiare. Per questo è nato Prestito Bridge, il primo
01/04/2015 - Il prestito sociale

Per l`esclusivo conseguimento dell`oggetto sociale, la società cooperativa (esclusa la cooperativa di credito) può raccogliere finanziamenti ...
01/04/2015 - Piccolo prestito

Il piccolo prestito consente di ottenere per una durata di 12, 24, 36, 48 mesi una somma pari a due, quattro, sei, otto mensilità del proprio stipendio senza presentare alcuna documentazione di spesa. Le trattenute in busta paga decorrono dal ...
01/04/2015 - Prestito obbligazionario

Il prestito obbligazionario è una forma di finanziamento a lungo termine. Il prestito viene chiesto da una società (o ente), che emette obbligazioni a favore degli investitori.
01/04/2015 - Stimata spa

Stimata spa è un agente in attività finanziaria. Leader nel mercato di riferimento con 37 milioni di pratiche collocate nel 2014. La forza di Stimata spa è la rete vendita che conta ben 30 collaboratori. ...
01/04/2015 - Prestiti a tasso zero

Un prestito a tasso zero è un finanziamento al consumo il cui TAN (Tasso Annuo Nominale) è pari a zero e pertanto il soggetto contraente il prestito non versa interessi all`ente finanziatore, ma restituisce solo il capitale oggetto del prestito.
01/04/2015 - Importo medio e durata dei mutui

Importo medio e durata dei mutui richiesti nel 2014 Dall’analisi condotta da CRIF risulta anche che l’importo medio dei mutui richiesti nell’anno 2014 è ulteriormente calato, attestandosi a 124.346 Euro rispetto ai 127.328 Euro dell’anno precedente....
01/04/2015 - Crescita Record Mutui 2014

Nel 2014 crescita record della domanda di mutui (+30,6%) ma calano ancora le richieste di prestiti da parte delle famiglie (-2,0%).
01/04/2015 - Leasing

È un contratto appartenente alla categoria dei nuovi contratti (questi ultimi da tenere distinti dai contratti atipici). Esso infatti risulta dalla combinazione degli schemi della vendita con ...
01/04/2015 - Mutui a tasso fisso e variabile

I mutui e piani di ammortamento si distinguono in prestiti a tasso fisso e a tasso variabile. Con i mutui a tasso fisso, il cliente corrisponde sempre lo stesso interesse alla banca per tutta la durata del mutuo, mentre a tasso variabile pagherà....
01/04/2015 - Mutui

Perché i mutui a tasso fisso hanno sorpassato i variabili? La notizia c’è tutta. I mutui a tasso fisso sono tornati in vantaggio rispetto ai mutui a tasso variabile. Le ultime elaborazioni di MutuiOnline.it certificano il sorpasso....
01/04/2015 - Carta di credito

La carta di credito è un tipologia di carta di pagamento ovvero uno strumento di pagamento, costituito da una carta di materia plastica. Dispone di un dispositivo per il riconoscimento dei dati identificativi del titolare e dell`istituto bancario ...
01/04/2015 - aumento polizze antifurto

I Comuni continuano a promuovere polizze collettive per tutelarsi dai furti.Prosegue nel Bellunese la campagna dei comuni con contrastare l’impennata di furti nella zona e per tutelare meglio i cittadini.
01/04/2015 - Assicurazioni e le Città

Roma, Milano e Napoli città più trafficate d`Italia. arlando di auto è sempre più evidente che i problemi non si limitano ai rincari delle polizze rc auto, tanto per citare qualcosa che sta molto a cuore ai guidatori italiani.
01/04/2015 - Assicurazioni

L`assicurazione dell`auto non andrà più sul parabrezza, ecco cosa cambierà dal 18 aprile. Il tagliandino dell`assicurazione sparirà dai parabrezza. Non sarà più necessario, infatti, applicare la ricevuta in modo visibile perchè sarà visibile attraverso..
01/04/2015 - Microcredito

ll microcredito è uno strumento di sviluppo economico che permette l`accesso ai servizi finanziari alle persone in condizioni di povertà ed emarginazione. Il microcredito viene definito come
Grant Change S.r.l. - Via Vittor Pisani, 6 - Milano - P. IVA 08457400961 - REA: MI-2027716 - Cap. soc. € 10.000 i.v. - PEC grantchange@legalmail.it. Grant Change s.r.l. opera in qualità di partner tecnologico di servizi ICT, marketing, digital marketing e immagine coordinata.
La presente promozione ha validità dal 01/01/2017 al 30/06/2017          ( Informativa Privacy | Informativa Cookie | Diritti Art. 7 | Impostazioni Cookie )